venerdì 18 giugno 2010

I venerdì del libro n.5

Aderiamo con molto piacere all'iniziativa di Home Made Mamma ed ogni venerdì pubblichiamo alcune righe di due libri che ci hanno colpito.

Mamma F: Sylvia Plath - Lady Lazarus e altre poesie (raccolta - 1960-1965)

Preferisco i poeti italiani, perchè se traduci o sei un poeta pure tu, caro il mio traduttore, o sennò non farai mai arrivare al lettore tutta la "dose" di poesia contenuta. Purtroppo però, per noi umani, non sempre si può aver tempo di leggere una prima volta col dizionario accanto, una seconda capendo e una terza "sentendo", quindi la poesia tradotta è una rassegnazione obbligata. Ciò detto, visto che la Plath me la son letta tutta in lingua originale, posso garantire, per il poco che posso intendermene, che qui è stata ben tradotta e che il suo dolore per la perdita del padre, per l'incapacità di sentirsi adeguata al vivere usuale, il suo amore per i figli passano eccome ed arrivano fino al lettore.


"Presto, ben presto la carne
Che il sepolcro ha mangiato si sarà
Abituata a me
E io sarò una donna che sorride.
Non ho che trent’anni.
E come il gatto ho nove vite da morire.
Questa è la Numero Tre."



"..Il 13 agosto 2000, mentre cominciava a imparare la lezione del vento, Sara Gomez, leggermente inclinata a sinistra davanti alla vetrata della sua camera, contemplava come si andassero aprendo, una dopo l'altra, le imposte della casa numero trentasette, tutte verdi, appena verniciate uguali, e come impazzissero per il levante sbattendo violentemente contro la facciata, colpendola più volte finché qualche membro di quella strana famiglia non tornava sui suoi passi per fissarla con mani nervose, allarmate. smentendo senza rendersene contro tutti i suoi vecchi pregiudizi sull'argomento, Sara studiava gli Olmedo, e non solo perché la impensieriva la possibilità di vivere davanti ad una casa affittata a settimane, ne' perché quella mattina di spiaggia impossibile e negozi chiusi la costringeva a restare inattiva contro la sua volontà. Li guardava perché non era riuscita a capire chi fossero, quali legami li unissero, come mai vivessero insieme. Fin dalla singolare infanzia della sua vita presta, Sara Gomez, come tanti altri bambini abituati a stare da soli, giocava ad inventarsi la vita degli sconosciuti che incontrava, e non aveva creduto di iniziare una storia molto diversa da tante altre quando aveva aggiudicato a quell'uomo alto e bruno una quarantina d'anni e la paternità della bambina che camminava solo un passo alle sue spalle, cercando rifugio dal vento..."


Qui trovate i nostri precedenti Venerdì del libro.

Alcuni blogger che partecipano all'iniziativa di Paola:

15 commenti:

  1. Anche voi libri tosti questa settimana!!! :)
    Io intanto aggiungo alla mia lista :D
    Bacioni e buon weekend

    RispondiElimina
  2. interessanti...metto in lista (che sta diventando enorme...)

    RispondiElimina
  3. Di Almudena Grandes ho letto atlante di geografia umana ecuore di ghiaccio e mi sono piaciuti davvero molto, quindi prendo nota di questo titolo, mentre della Plath ho letto solo versi sparsi, potrebbe essere un buon inizio.

    Che dici mammac me la cavo con i link?

    RispondiElimina
  4. @amanda: cuore di ghiaccio è stupendo, anche a me piace molto lei :) Wooooow, un link in un commento!!! ma sei bravissima!!!Sono contenta che ti sia stato utile l'articolo!! :))

    RispondiElimina
  5. ciao, piacere di conoscervi! mi piace molto il post di quando vi siete ritrovate...ed anche i vostri profili.
    MammaF : è il mio sogno vivere in un casale e adoro i gatti.
    MammaC : anch'io volevo fare Veterinaria!
    Pian pianino leggerò i vostri post precedenti che mi sembrano molto interessanti!
    A presto, Debora

    RispondiElimina
  6. io non li conosco.... :-( meglio che vada a leggere qualcosa su di loro...
    p.s. grazie per il link!!!

    Buon week end! Cosa vi aspetta di bello Mamma C e Mamma F?????

    RispondiElimina
  7. Scusate l'OT, mamma F ho trovato questo e ho ripensato al tuo post di domenica, così lo condivido con voi: http://www.4blog.info/casaorganizzata/utility/
    P.S, Spiegate anche a me come si linka nei commenti?
    P.P.S Aggiunto consiglio di lettura anch'io!

    RispondiElimina
  8. @mammasorriso: grazie di esserti unita a noi, sei la benvenuta :)

    @unacuccia: questo we, se il tempo ci assiste, abbiamo un po' di amici da salutare prima delle vacanze (le loro, le mie sono ancora lontanucce).. E voi?? comunque vada, basta riposarsi un po' e godersi i cuccioli (attacco di mammite acuta;)) )

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. @piccolalory: linkata ;)

    sto cercando di metterti il codice per inserire un commento nel blog ma non riesco.. ti linko direttamente l'articolo

    RispondiElimina
  12. PS: ovviamente funziona solo dove è accettato il codice <a ma è espresso chiaramente nelle box dei commenti dei vari client. Blogger, wordpress e typepad lo accettano.. non ricordo splinder..

    RispondiElimina

:: Grazie delle tue parole :: Mamma C&F